Redazione

12/12/2023

Dialogo tra antico e moderno

In via Marsala 13 a Milano Cavalis Lacerenza, una delle gallerie milanesi tra le più affascinanti ed affermate, specializzata in Antichità classica e oggetti d’arte, ha ospitato la mostra dal titolo “COLLECTIVE EXPOSITION”. Un percorso d’arte tra antico e moderno che si snoda all’interno delle tre grandi sale espositive.
09/10/2023

Musiche da un folclore immaginario

Un affascinante spettacolo di musica e luci di Nicola Pankoff alla Rocca di Arona, organizzato dalla Fondazione Salina.
05/01/2023

Proroga fino al 28 maggio la mostra “Jago, Banksy, Tvboy e altre storie controcorrente”

Una #mostra che ruota intorno ai tre artisti più discussi ed amati degli ultimi anni e che, attraverso l'esposizione di 60 opere, racconta alcune delle storie più estreme e trasgressive della public art italiana e internazionale, attraverso il dialogo tra il misterioso artista inglese e i più influenti artisti italiani del momento, offrendo un panorama esaustivo e provocatorio sull'arte dei nostri giorni.
04/16/2023

miart 2023: crescendo

Dopo lo Smantellamento del silenzio nel 2021 e il Primo movimento di una nuova partitura l’anno successivo, nel 2023 miart prosegue solcando le metafore musicali e costruendo l’immaginario della nuova edizione attorno alla parola Crescendo. Nel linguaggio tecnico, l’espressione si riferisce a un’indicazione dinamica musicale che prevede l’aumento graduale dell’intensità del suono. In relazione alla fiera però, questo termine sta a indicare la crescita di partecipazione e di pubblico riscontrata nelle precedenti due edizioni e il desiderio di continuare questa traiettoria ascensionale oltre il 2023. E Crescendo allude anche alla tutela e allo sviluppo della biodiversità, alla cura dell'ambiente e delle sue risorse in riferimento al ruolo svolto da miart nella Gallery Climate Coalition Italia e al suo impegno, sempre crescente, nel favorire pratiche più sostenibili.